WikiFix

Fisioterapia, Il Dolore

Capiamo il Dolore

Caro lettore di WikiFix, già in un precedente articolo abbiamo parlato del dolore spiegandovi perché esiste e illustrando la sua importanza. Recentemente mi sono imbattuto in un libro con un titolo particolare, ma molto interessante: “Come smettere di farsi le seghe mentali e godersi la vita” e la spiegazione che l’autore da delle “seghe mentali” è molto similare al concetto di dolore che vi ho descritto. Vi propongo l’estratto con la descrizione citata:

dolore

“Mettiti nei panni del Creatore. Se tu hai fabbricato un fesso che si fa mangiare dalla prima tigre che pasa di li, cosa succede? Fine della creazione dell’Uomo e tu come Creatore ci fai una figura di cacca….

…Quindi devi inventare un sistema che impedisca al fesso di farsi mangiare non soltanto dalla prima tigre che passa di li, ma neppure dalla seconda e possibilmente neanche dalla terza. Ma come devi farlo questo sistema?

Devi farlo in modo che infligga al fesso un tale disagio a stare fermo a farsi mangiare dalla tigre, da convincerlo a fare qualcosa. Il dolore come disagio va benissimo ed è adattissimo a convincere anche un fesso come quello a fare qualcosa: soprattutto a portare via la pellaccia”.

Ora immagina la tigre come se fosse una patologia. Che so, immagina la lombalgia. Essa provoca dolore, disagio e sconforto, ma è solo un campanello di allarme che ti convince a prendere provvedimenti. Basta intraprendere il giusto percorso e potrai fuggire dalla tigre.

Ed ecco spiegato in parole povere perché, nella maggior parte dei casi, esiste il dolore. Non è altro che un campanello di allarme che deve spingerti ad agire per poterlo eliminare, ma che garantisce la nostra sopravvivenza e permette al Creatore di non fare figuracce.

Fisioterapia

Il Simbolo della Fisioterapia e il Suo Significato

simbolo fisioterapia

Come ogni professione sanitaria anche la fisioterapia ha il proprio simbolo. Esso è composto da due serpenti attorcigliati e si ispira al caduceo simbolo della medicina, ma, invece del bastone, è presente un fulmine.

Il fulmine ha la proprietà di essere tempestivo e di illuminare nella notte con una scarica di energia. Esso simboleggia le decisioni consapevoli, capaci di far luce la dove c’è ombra e di risolvere una situazione oscura. Inoltre richiama i concetti di inerzia, energia, movimento e equilibrio che sono tutti elementi essenziali della fisioterapia.

Dott. Baj Beniamino

Per rimanere sempre aggiornato seguici sulla pagina Facebook e Instagram

Fisioterapia

Che cosa è veramente la Fisioterapia?

“Buongiorno signora, come va la spalla?”

“Oh guardi dottore non me lo chieda. Ho già fatto di tutto: 10 laser, 10 tens e 10 ultrasuoni, ma sono serviti a poco o a nulla. Penso che la fisioterapia non mi possa aiutare”

Troppo spesso si presentano pazienti sfiduciati sulla fisioterapia a causa di una brutta esperienza o dell’inefficacia di trattamenti che erroneamente sono stati definiti trattamenti fisioterapici. MA CHE COSA È VERAMENTE LA FISIOTERAPIA?

Per capire meglio di cosa si tratta si può partire dall’etimologia della parola Fisioterapia: dal greco Φυσιο = naturale e θεραπεία = terapia. TERAPIA NATURALE

“Ma quindi mi scusi, tutte le macchinette che ho fatto io cosa hanno di naturale?”

È proprio questo il punto, le basi della fisioterapia sono principalmente due: la terapia manuale, o più banalmente le tecniche che il fisioterapista applica con le sue mani, e l’esercizio terapeutico che può essere una semplice camminata oppure qualcosa di più specifico e selettivo come esercizi di forza, resistenza, controllo motorio, stretching etc. E cosa c’è di più naturale delle mani del vostro terapista e di alcuni esercizi?!

Ciò non significa che le terapie strumentali non servano. Spesso sono un ottimo aiuto per enfatizzare l’intervento positivo della fisioterapia, ma è ormai dimostrato dalla ricerca scientifica che i trattamenti più efficaci non possono escludere la componente manuale e l’esercizio fisico.

È dovere del personale sanitario a cui vi rivolgete applicare i trattamenti più efficaci e sicuri. La miglior ricetta per la risoluzione del problema è composta dalle competenze del fisioterapista e dalla vostra partecipazione. Siate voi i protagonisti del vostro percorso riabilitativo.

Per rimanere sempre aggiornato iscriviti alla nostra Newsletter e seguici sulla pagina Facebook e Instagram

Dott. Baj Beniamino