Calcio, Fisioterapia, Fitness, Ginocchio, Preparazione Atletica e Fitness, Running

Esercizi per il ginocchio: rinforzo e prevenzione

esercizi ginocchio

Caro lettore di WikiFix, oggi parliamo di esercizi per il ginocchio, ovvero i migliori esercizi da eseguire per il rinforzo e la prevenzione. Troppo spesso, infatti, ci dedichiamo al gesto tecnico della nostra disciplina sportiva (corsa, calcio, basket, ciclismo, danza etc.), ma non dedichiamo il giusto tempo alla prevenzione di dolori e infortuni. Avere una buon tono muscolare ed un ottimo controllo motorio ci permetterà di ridurre drasticamente il rischio di infortunio.

Inoltre, è bene ricordare, che gli esercizi proposti possono essere inseriti in un circuito ad alta intensità con esercizi sia per la parte superiore che per la parte inferiore del corpo. In questo modo, oltre ai benefici di forza e controllo motorio, otterremo un incremento delle capacità aerobiche, anaerobiche e enzimatiche del nostro corpo. Guarda il video e poi ritorniamo insieme a leggere le conclusioni:

Conclusioni

fisioterapia Fisio Fix: Riabilitazione Sportiva a Domicilio Stretching

È stato, infatti, studiato che esercizi per il ginocchio e un allenamento alla forza riducono maggiormente l’insorgenza di infortuni rispetto allo stretching. Addirittura il rischio è ridotto del 50% per quanto riguarda infortuni da overuse tipici di chi aumenta i carichi o i volumi di allenamento in vista di una competizioni sportiva.

Buon allenamento e ricordati di dedicare qualche minuto alla prevenzione. Esercizi ben eseguiti non solo ridurranno il rischio di infortunio, ma ti permetteranno di ottimizzare la performance.

Continua a seguirci sulla pagina Facebook, su YouTube e per rimanere sempre aggiornato iscriviti alla Newsletter.

prevenzione ginocchio
Fisioterapia, Ginocchio, Istruzioni per i Pazienti

Istruzioni per i Pazienti: Prevenzione Infortuni al Ginocchio

Caro lettore di WikiFix, ti presentiamo di seguito la terza uscita della rubrica “Istruzioni per i Pazienti” curata dal Dottor Beniamino Baj in collaborazione con JOSPT (Journal of Orthopaedic & Sports Physical Therapy). Oggi parliamo di prevenzione per gli infortuni al ginocchio introducendo gli esercizi più efficaci evidenziati nella linea guida sviluppata da JOSPT.

Le “Istruzioni per i Pazienti” sono pubblicate sulla rivista scientifica JOSPT e tradotte in Italiano da Fisio Fix per permettere una maggior diffusione anche sul territorio nazionale. È possibile scaricare la terza uscita al seguente link. Prevenzione Infortuni al Ginocchio: Esercizi per Rimanere in Salute

Ringraziamo JOSPT per la collaborazione e speriamo in una grande diffusione per poter educare i pazienti, atleti ed allenatori ad affrontare al meglio una specifica patologia.

Siate voi i protagonisti del vostro percorso riabilitativo. Noi fisioterapisti siamo la vostra guida.

Per rimanere sempre aggiornato seguici sulla nostra pagina Facebook e iscriviti alla Newsletter.

Beniamino Baj
Dottore in Fisioterapia
Dottore in Scienze Motorie e Sport
Specialista in Terapia Manuale
Membro del GIS Sport AIFI
Fisioterapia, Ginocchio

Infortuni al ginocchio parte 5: tendine rotuleo

RONALDO

Proseguiamo la rassegna sugli infortuni del ginocchio trattando le lesioni del tendine rotuleo. Tutti gli amanti del calcio  e, in particolare, gli interisti ricorderanno sicuramente il tragico infortunio che rischiò di troncare la carriera di Ronaldo. Il “Fenomeno” si procurò una lesione del tendine rotuleo del ginocchio destro il 21 novembre 1999 nella partita di campionato contro il Lecce. Tornò in campo dopo sei mesi (12 aprile 2000, Lazio-Inter finale di Coppa Italia), ma la sua partita durò soltanto sei minuti. Questa volta il tendine si ruppe del tutto e tra operazione chirurgica, convalescenza e riabilitazione ci volle più di un anno per rivederlo in campo.

BIOMECCANICA E EZIOLOGICA

La rottura del tendine rotuleo è una lesione poco frequente che avviene prevalentemente in soggetti di età inferiore ai 40 anni praticanti sport di contatto con frequenti contrasti (calcio, basket, rugby etc.). La lesione avviene spesso durante una contrazione eccentrica del quadricipite con allungamento del muscolo in contrazione.